Testata_

Paracadutismo

Presso l’Aeroporto “Gianni Caproni” di Mattarello (Trento), che ospita anche un prestigioso Museo dell’Aeronautica, ha sede il Gruppo Paracadutisti Trentini: organizza corsi per il conseguimento della licenza di paracadutismo e lanci in tandem durante i quali l’allievo, anche digiuno di ogni esperienza tecnica, viene accompagnato nel suo volo dai 4mila metri fino a quota mille, quando si apre il grande ombrello.

Un’esclusiva, infine, dell’attività del Gruppo Paracadutisti Trentini è quella dei lanci in alta montagna, soprattutto nello scenario delle Dolomiti di Brenta, con atterraggio ai 3159 metri di quota di Cima Tosa e sul ghiacciaio dell’Adamello nei pressi di Passo Lobbia Alta, anche in questo caso a quote superiori ai 3mila metri.

Questo tipo di lanci viene organizzato per chi è già in possesso della licenza; precursore e vero campione in questa specialità è Bepi Hoffer, una delle colonne del sodalizio trentino, che ha al suo attivo atterraggi sulle vette del Monte Bianco e del Cervino.