Testata_

Una realtà tutta trentina

Càvit nasce negli anni Cinquanta, quando fra i viticoltori della regione si avverte l’esigenza di proporre al meglio i vini trentini in Italia e nel mondo.
In breve tempo questa articolata realtà di cui fanno parte 12 cantine con 5450 viticoltori che insieme coprono il 70% della produzione vitivinicola della regione, cresce, produce e si afferma come una delle prime aziende italiane nel mondo del vino.

Oggi Càvit ha compiuto cinquant’anni.

Dalla sede di Ravina, nei pressi di Trento, i migliori vini e spumanti della regione raggiungono le tavole di tutto il mondo, testimonianza, di una produzione di qualità.

In effetti, l’obiettivo primario di Càvit è la ricerca continua e puntigliosa della qualità: ricerca vissuta al fianco di un consulente d’eccezione: l’Istituto Agrario di San Michele all’Adige.

É qui che si formano i qualificati enologi ai quali è affidato il patrimonio di sapienza che porta alla realizzazione dei grandi vini trentini.